Basi militari in Triveneto: la Brigata Ariete

Le basi militari in Veneto: la Brigata Ariete. Dopo la panoramica generale sulle forze armate di stanza in Trivento relazionata in un precedente intervento video, prendiamo ora in esame le grandi unità elementari, chiamate Brigate.

“Carri armati nemici fatta irruzione sud Divisione ARIETE. Con ciò ARIETE accerchiata. Trovasi circa 5 chilometri nordovest Bir el Abd. Carri ARIETE combattono!”

Sono le 15.30 del 4 novembre 1942 ed è l’ultimo comunicato radio prima della sua distruzione a El Alamein. Stiamo parlando della 132ª Brigata corazzata “Ariete”.

Iniziamo la trattazione dettagliata propria dalla Brigata Corazzata Ariete, la più pesante che possiede l’Esercito Italiano, una corazzata contraddistinta da più costituzioni e scioglimenti.

Dipende dalla Divisione “Vittorio Veneto” del capoluogo toscano Firenze. I suoi reparti sono stanziati prevalentemente in Friuli-Venezia Giulia, dove troviamo il suo quartier generale a Pordenone. E’ nata nel 1939, impiegata in Africa settentrionale durante la seconda guerra mondiale e qui, nel 1942, venne distrutta dalle forze Alleate. Fu ricostituita con il nome di Ariete II, formata da Reggimenti di cavalleria meccanizzati. Si distinse nella difesa di Roma del 1943, poi ancora una volta sciolta per essere ricostituita nel 1948 come brigata.

La Brigata Ariete oggi

Perché, nonostante il pericolo di invasione dalla soglia di Gorizia non esista più, la Brigata è rimasta stanziata nel Friuli Venezia Giulia? La sua posizione è strategicamente eccellente poiché, grazie ai collegamenti ferroviari, riesce facilmente a essere trasportata nel Nord e nell’Est Europa. Al contrario, può essere trasportata via mare dai vicini porti di Monfalcone e Trieste.

A cosa serve il reggimento meccanizzato in una brigata corazzata? A proteggere i fianchi della punta di lancia corazzata, dato che, se presi ai fianchi o di spalle, questi bestioni possono essere molto più vulnerabili di quello che generalmente si creda.

Conosciamo meglio da vicino i reparti che compongono questa Grande Unità dell’Esercito Italiano. Ce lo spiega in maniera semplice e dettagliata Roberto Hechich di Movimento Roosevelt Friuli Venezia Giulia.

Condividi

Share on facebook
Share on twitter
Share on telegram

Iscriviti al Movimento Roosevelt

Condividi

Share on facebook
Share on twitter
Share on telegram