Ransomware e Cybersecurity: istanza necessaria nella visione “Glocal” della nostra società

cyber_security

Ransomware e Cybersecurity: una sfida aperta alla digitalizzazione dei dati dell’impresa privata e della pubblica amministrazione

E’ notizia di queste giorni di un falla di cybersecurity avvenuta in Germania, precisamente nella circoscrizione dell’Anhalt-Bitterfeld, in Sassonia-Anhalt, il 6 giugno 2021. Un attacco che, introducendo un ransomware nell’amministrazione dell’Anhalt-Bitterfeld, sta comportando conseguenze tali da far dichiarare la “catastrofe informatica” per la prima volta nella storia della Germania.

Cosa sono i ransomware e come si comportano

I ransomware sono virus informatici che rendono inaccessibili (tramite crittografia) una parte o la totalità dei dati dei computer infetti e per il ripristino dei quali viene richiesto un riscatto. Ne esistono due principali categorie:

  • Ransomware locker: impedisce le funzioni base del computer
  • Crypto ransomware: crittografa alcuni file specifici del computer

Secondo il Rapporto Clusit 2021, i ransomware (sottocategoria della più ampia famiglia dei malware) rappresentavano nel 2018 il 23% di tutti i malware, nel 2019 sono saliti al 46% per arrivare nel 2020 al 67%. In pratica sono ransomware i due terzi degli attacchi malware alle reti informatiche.

Effetti dell’attacco ransomware nell’impresa privata

Si tratta di un tipo di attacco che da qualche anno preoccupa e interroga i sistemisti di tutto il mondo: con gli attacchi ransomware moltissime aziende, dalle più piccole alle più sviluppate, e quindi con sistemi specifici ed evoluti di difesa informatica, si son viste costrette, nei mesi, a dover scegliere tra il pagamento di un’ingentissima somma (a volte proibitiva per il proprio volume di affari) o la perdita di dati. Dati che possono significare decenni di disegni tecnici e progetti per una normalissima azienda metalmeccanica tipica del nostro tessuto industriale del Triveneto o una banca dati di un’azienda di analisi di mercato: stiamo parlando di una vera e propria tragedia lavorativa, che può significare fallimento delle aziende, perdita di posti di lavoro con la conseguente, inevitabile ricaduta sulle vite di molti sia sul piano familiare che sul piano sociale.

Effetti dell’attacco ransomware nelle amministrazioni pubbliche

Ora, con questi tipi di attacco alle amministrazioni pubbliche, si sta passando ad un livello superiore. Le conseguenze possono essere catastrofiche oltre ogni immaginazione. Nel caso specifico tedesco, l’amministrazione ha dichiarato di essere impossibilitata ad operare per almeno due settimane: questo significa il blocco totale di tutte le prestazioni nei confronti dei cittadini.

Ciò significa che, a seconda della tipologia di attacco e dell’istituzione colpita, le pensioni potrebbero non essere erogate, i dati anagrafici dei cittadini persi per sempre, etc…ma più semplicemente potrebbero venir colpiti i sistemi di gestione dei semafori, i sistemi di controllo di una diga, i database di un ospedale, il tutto in un crescendo da film apocalittico, ma reale.

In un mondo sempre più globalizzato e interconnesso, le dinamiche planetarie interagiscono anche nel locale generando conseguenze catastrofiche e con risvolti potenzialmente tragici. E’ per questo che come Movimento Roosevelt siamo promotori di una visione che definiamo Glocal, dove le logiche mondiali e transnazionali devono necessariamente integrarsi con i bisogni locali e del territorio, dove le puntuali e precise soluzioni declinate nelle varie amministrazioni delle comunità devono tener obbligatoriamente conto del vasto e complesso contesto globale.

Questo tipo di episodio, rappresenta esattamente lo stato di interconnessione tra le dinamiche planetarie ed il più piccolo delle nostre comunità locali.

Articolo di Samuele Guizzon e Diego Lucchetta

Leggi anche l’articolo “Un estratto conto nell’era digitale”.

Per le vostre segnalazioni scriveteci a triveneto@movimentoroosevelt.com – Movimento Roosevelt Triveneto è il blog dei cittadini del Triveneto. Indicateci fatti, problemi, iniziative sul territorio. Vogliamo dar voce a voi.

Seguici sui social. Scopri quali cliccando qui.

Condividi

Share on facebook
Share on twitter
Share on telegram

Iscriviti al Movimento Roosevelt

Condividi

Share on facebook
Share on twitter
Share on telegram