Nel nome di AGNESE – Anziani: uno sguardo al futuro

Nel nome di AGNESE – Anziani: uno sguardo al futuro è il titolo della puntata della rubrica Ribelli di Monica Soldano su MRTV Italia, il canale Youtube di Movimento Roosevelt, andata in onda venerdì 14 maggio alle 19.30.

Nel nome di AGNESE – Anziani: uno sguardo al futuro ha trattato l’approvazione del nuovo modello di assistenza nel PNRR. In Ribelli, Monica Soldano ha ospitato Anna Lisa Mandorino, Segretaria generale di Cittadinanzattiva e il professore Cristiano Gori, docente e ricercatore dell’Università di Trento, ideatore del Network Non Autosufficienza, che ha redatto il piano Anziani per il PNRR.

In questa videointervista è stato recuperato il filo del racconto partito dal ribelle Gianluca Canipari e dalla storia di Agnese, l’anziana zia di Gianluca, che come tanti, ha sofferto la solitudine attraverso una lunga e irragionevole clausura in una casa di riposo piemontese. Questo il primo video in cui Gianluca riporta la storia sua e della zia.

Dopo il primo lockdown generale e le avvenute vaccinazioni, le porte sono rimaste chiuse e i contatti visivi e le telefonate rare, a causa delle difficoltà oggettive degli ospiti e di una irragionevole rigidità della struttura. A Gianluca Canipari, nipote e amministratore di sostegno di Agnese, si era aggiunta anche la voce dell’avvocato Cristian Sinigaglia del foro di Verona, che vanta un’ampia esperienza come amministratore di sostegno e che ha aiutato a dipanare la matassa delle nuove linee guida che hanno introdotto il possesso della “certificazione verde Covid 19″ e il patto per la condivisione del rischio, per accedere alle visite ai parenti, residenti nelle strutture o nelle residenze per anziani.

Un particolare ringraziamento a Monica Soldano per l’impegno anche in relazione al Sostegno Legale di Movimento Roosevelt.

Ecco il video di approfondimento della puntata di Ribelli del 14 maggio scorso.

Articolo di Redazione di BlogTriveneto Movimento Roosevelt

Condividi

Share on facebook
Share on twitter
Share on telegram

Iscriviti al Movimento Roosevelt

Condividi

Share on facebook
Share on twitter
Share on telegram